la dichiarazione di guerra che benito mussolini dovette accettare per poter difendere la nostra patria, si dice che se mussolini non avesse accettato di intervenire in guerra l' esercito tedesco avrebbe attaccato il regno unito il quale avrebbe chiesto l' armistizio, dopo di che hitler per vendetta contro l' italia si sarebbe alleato con gli inglesi per attaccare l' italia...e di noi non sarebbe rimasto piu' nulla...la dittatura fascista prima del patto d' acciaio fu la cosa piu' grande e sensata che l' italia abbia mai potuto avere ecco il discorso che fece affacciato al balcone di palazzo venezia il giorno 10 Giugno 1940 "Combattenti di terra, di mare, e dell'aria! Camicie Nere della Rivoluzione e delle Legioni, uomini e donne d'Italia, dell'Impero e del Regno di Albania. Ascoltate! Un'ora segnata dal destino, batte nel cielo della nostra Patria... L'ora... l'ora delle decisioni irrevocabili. La dichiarazione di guerra è già stata consegnata a gli ambasciatori di... A gli ambasciatori di Gran Bretagna e di Francia." "Scendiamo in campo contro le democrazie plutocratiche e reazionarie dell'Occidente che in ogni tempo hanno ostacolato la marcia e spesso insidiato l'esistenza medesima del Popolo italiano. Alcuni lustri della storia più recente si possono riassumere in queste parole: frasi, promesse, minacce, ricatti e, alla fine, quale coronamento dell'edificio, l'ignobile assedio societario di cinquantadue Stati. La nostra coscienza è assolutamente tranquilla. Con voi il ...

Channel:

Related tags:

comments powered by Disqus









TerritorioScuola. Some rights reserved. Informazioni d'uso