Totò Tube, tutti i film completi! Destinazione Piovarolo è un film diretto dal regista Domenico Paolella. Girato su pellicola Ferrania C.7, sonoro Western-Electric, sviluppo e stampa Istituto Luce. 15 marzo 1922: è il giorno della pubblicazione dei risultati di un concorso. Antonio La Quaglia fu Calogero, aspirante capostazione di 3ª classe, dopo tre anni di attesa con un punto si aggiudica l'850º e ultimo posto nella sperduta (immaginaria) località di Piovarolo, paese depresso e dimenticato da tutti. Qui lo attende con ansia il capostazione con la sua famiglia. Ben presto comprende per quale motivo il collega era così felice di andarsene. In quel paesino ferma un solo treno al giorno e la vita scorre più che monotona. Come se non bastasse, il tempo è sempre brutto e fa notizia l'uscita del sole. L'abitudine a non vedere scendere nessuno porta Antonio a fischiare al treno perché continui la corsa. E invece un giorno scende la giovane maestra Sara, abitante in una frazione vicina, che cade perché il treno non aveva arrestato la sua corsa. Irritata per l'accaduto fa rapporto e La Quaglia subisce un cicchettone. Passa il tempo e il vecchio Ernesto, trombettiere di Garibaldi, è moribondo. Ha voluto vestirsi con la sua divisa di Calatafimi. In punto di morte chiede di parlare col capostazione perché vuole indossarne il berretto nuovo molto simile a quello dei garibaldini, che purtroppo gli è stato mangiato dai topi. Antonio non vuole. Intanto l'onorevole socialista Marcello ...

Channel:

Related tags:

comments powered by Disqus









TerritorioScuola. Some rights reserved. Informazioni d'uso