"DNA EBRAICO, connessione fra scienza e kabbalah" di Shazarahel Stiamo vivendo un'epoca straordinaria; stiamo varcando la soglia della più grande rivoluzione della storia: l'incontro fra la scienza e la mistica. Queste due dimensioni dell'esistenza fino ad ora erano considerate diametralmente opposte ed inconciliabili. Oggi scopriamo che le più recenti scoperte della scienza, della fisica quantistica, dell'astronomia, della biochimica e della genetica, non solo mostrano una sorprendente corrispondenza con i concetti esoterici dell'antica Kabbalah ebraica, ma che, interagendo con essa, ci possono dare accesso a nuove dimensioni di comprensione dell'universo e farci varcare nuove soglie di conoscenza cosmica che rivoluzioneranno completamente la nostra vita: la struttura fisica del Testo Sacro ricalca la struttura del genoma umano, e la codificazione del genoma umano, a sua volta, rivela una sorprendente conformità con i codici esoterici tramandatici dai Maestri della tradizione ebraica. Alcune delle più moderne teorie scientifiche, come ad esempio la teoria delle Superstringhe e la Teoria M., sostengono che l'universo non sia nient'altro che "suono, vibrazione", in accordo con la Kabbalah ebraica che, da epoca immemorabile, sostiene che tutto ciò che esiste è frutto delle infinite combinazioni dei 22 suoni archetipi della Parola divina: le 22 lettere dell'alfabeto ebraico sono i geni del DNA cosmico e gli atomi di cui è composto il nostro linguaggio. La Kabbalah ci dice ...

Channel:

Related tags:

comments powered by Disqus









TerritorioScuola. Some rights reserved. Informazioni d'uso