Entanglement e l'Unione del Tutto

Added by | 9 yearss ago

666

In fisica quantistica la non-separabilità, ovvero le correlazioni tra quantità fisiche a qualsiasi distanza è definita dal termine entanglement quantistico, fenomeno in cui due o più particelle che si siano trovate in interazione reciproca per un certo periodo, anche se separate spazialmente, rimangono in qualche modo legate indissolubilmente (entangled), nel senso che quello che accade a una di esse si ripercuote istantaneamente anche sull'altra, indipendentemente dalla distanza in cui si trovano. Un esperimento fu condotto nel 1997 su due fotoni legati tra loro. Entrambi furono inseriti in una macchina speciale che aveva il compito di separarli fino ad una distanza di 14 miglia. Un altro esperimento è quello condotto su due elettroni che orbitano nello strato più esterno di un atomo. Entrambi hanno la caratteristica di mantenere i loro spin sempre in direzione opposta. L'orientamento deve essere opposto per poter stare simultaneamente in quella stessa zona. Quello che è stato osservato è che qualunque sia il valore dello spin assunto da uno dei due elettroni, il valore assunto dall'altra particella è sicuramente opposto al primo e questo non accade solo quando i due elettroni sono vicini, ma accade a qualunque sia la distanza tra loro. Da questa prove si studiò l'entanglement, perchè fu riscontrato che due particelle "entangled" seppur a 14 miglia di distanza, continuano ad agire come se fossero rimaste unite. Gli scienziati si chiesero se l'informazione viaggi ...

Channel:

Related tags:

comments powered by Disqus









TerritorioScuola. Some rights reserved. Informazioni d'uso