Una lettera aperta proveniente dalla Germania e Repubblica Ceca a firma di quattro esponenti della comunità è stata indirizzata al Ministro degli Affari Esteri Franco Frattini. La lettera di Riccò Antonio Umberto di Hannover (Germania), Priotto Graziano, Radolfzell proveniente da Praga (Germania / Rep. Ceca), Accardo Armando di Mannheim (Germania) e Pollice Giovanni residente ad Hannover (Germania) dove, tra l'altro è Leiter der Abt. Ausländische Arbeitnehmer/Migration della città, sottolinea come si tratti di una missiva da "parte d'Italiani all'estero che amano il loro Paese d'origine". Di seguito il testo integrale: "Caro Ministro Frattini, siamo tra quelli che Lei in un'ntervista al Corriere della Sera del 3 settembre ha definito gli italiani che non amano il loro Paese, spiegando poi che si riferiva a chi, per attaccare il capo del governo, infanga lItalia allestero presentandola come un Paese di corrotti e offuscatori della libertà di espressione. Nel Suo parere ci sembra che Lei incorra in due gravi errori, il primo dei quali è quello di scambiare per colpevole chi segnala lesistenza di un problema, che è un po come arrabbiarsi con il meccanico che ha trovato un guasto. Possiamo ben comprendere come la Sua vicinanza al premier la porti a questa scomposta difesa dufficio. Chissà quante volte, soprattutto in occasione dei Suoi viaggi, ha dovuto confrontarsi con imbarazzo con la pessima immagine che il governo italiano e il suo leader hanno ormai allestero. Infatti ...

Channel: Humans Channel

Related tags:

comments powered by Disqus









TerritorioScuola. Some rights reserved. Informazioni d'uso