Cristoforo Colombo ei Pirati "Fascisti"

Added by | 8 yearss ago

551

Cristoforo Colombo parlava poco l'Italiano, come del resto era frequente a quel tempo. Parlava piuttosto il suo dialetto, il Genovese, e lo spagnolo.. (dice Piero Angela) Al tempo di Colombo e' diffusa la convinzione che la terra sia una sfera e che quindi e' possibile raggiungere qualsiasi punto della terra viaggiando nella direzione opposta e girando intorno alla sfera. Ma tutto questo e' solo teorico perche' in realta' nessuno ha mai provato a fare una cosa del genere... (dice Piero Angela) Ma quello che Angela chiama dialetto Genovese in realta' era una lingua. Infatti al tempo di Colombo Genova era uno Stato con la sua lingua e l'Italia, come stato, non esisteva e non aveva storia. Per questo Colombo non era Italiano, Leonardo non era Italiano, Galialeo non era Italiano Infatti la cultura del Rinascimento e' fondata su Eresie Cattoliche, che NON sono compatibili con la "Cultura Italiana". Ci vuole un sempliciotto per credere che la cultura Italiana possa avere anche solo un briciolo della cultura intellettuale ed Eretica del Rinascimento. Ci sono macchie indelebili nella storia. Lavare i panni in arno non basta per nascondere l'oppressione della cultura e della mafia cattolica Capisco il sig. ambasciatore e' affezionato ai CopyRights, ma cosa succede quando qualcuno non ha questo stesso diritto intellettuale che Lei reclama? Le Universita' in America insegnano che Galileo e Leonardo erano Italiani, ospitano e difendono quei pirati che stampano documenti falsial fine ...

Channel: Humans Channel

Related tags:

comments powered by Disqus









TerritorioScuola. Some rights reserved. Informazioni d'uso