BRIGANTI E MIGRANTI uno spettacolo di Marco Baliani, Felice Cappa e Maria Maglietta. con Marco Baliani regia di Felice Cappa drammaturgia Maria Maglietta musiche Mirto Baliani * un progetto di Change Performing Arts produzione di CRT Artificio Per il centocinquantenario Marco Baliani è narratore appassionato di volti e anime disperate e incomprese: i briganti. Nutriti di speranze mai mantenute, poi costretti all'emigrazione: un tragico sradicamento di sempre forte attualità. Nell'anno dedicato alle celebrazioni di quella che fu certamente la realizzazione di un sogno politico condiviso da uomini di stato, artisti e intellettuali, non si può però dimenticare che l'unificazione italiana fu un processo difficile e doloroso che lasciò sulla strada numerose vittime, uomini e donne che si opposero con forza a un progetto politico che non potevano condividere. Di fronte a un'unità che si stava realizzando con le armi, non poteva che organizzarsi una resistenza armata, una resistenza che era destinata a passare alla storia con il nome di brigantaggio. Gli autori dello spettacolo, per la drammaturgia di Maria Maglietta, leggono nella vicenda del bandito Carmine Crocco la storia emblematica di un'incomprensione, di una disfatta civile, di un'assenza di lungimiranza politica che ancora oggi incide pesantemente sulla storia del nostro Paese. Le vite dei briganti diventano dunque il filo rosso attraverso cui rileggere e indagare la storia di un Paese che, sul nascere, si nutrì dell ...

Channel: Humans Channel

Related tags:

comments powered by Disqus









TerritorioScuola. Some rights reserved. Informazioni d'uso