Fabrizio Poggi e Turututela La suneta

Added by | 8 yearss ago

480

Fabrizio Poggi e Turututela La suneta dall'album La storia si canta www.turututela.com www.itunes.com Poesia di Angelo Vicini con musica di Fabrizio Poggi ispirata ad una melodia tradizionale. La canzone è dedicata ad uno degli strumenti più diffusi nel nostro passato prossimo, quando è stato il compagno musicale ideale di tanta gente: emigranti, soldati, braccianti, partigiani, prigionieri nei campi di concentramento, minatori; povera gente che scacciava la malinconia e "il male di vivere" suonando l'armonica a bocca. L'ARMONICA A BOCCA Traduzione Il sogno che ho in tasca È un sogno lucente E io posso accarezzarlo Proprio tutti i momenti. Lui aiuta le mie giornate Spargendo l'allegria E a volte colora La mia malinconia. E' un sogno con una voce Leggera come un respiro Ma per essere capaci di sentirla Del cuore ci vogliono i sospiri. Così si sente una musica Che passa sopra i fiori Che sono lì a fare "nascondino" E all'erba danno colore. Il sogno che ho in tasca E' la mia armonica a bocca Ed è il cuore che mi dice Di far l'amore con lei. E' un sogno con una voce Leggera come un respiro Ma per essere capaci di sentirla Del cuore ci vogliono i sospiri. E' la mia armonica a bocca Il sogno che porto con me Ed è con la sua voce Che dell'amore trovo i sentieri. E il mio, mio altro sogno Volete sapere qual è? L'armonica a bocca la mia Regina Ed io, io essere il suo Re. E' un sogno con una voce Leggera come un respiro Ma per essere capaci di sentirla Del cuore ci vogliono i sospiri.

Channel: Humans Channel

Related tags:

comments powered by Disqus









TerritorioScuola. Some rights reserved. Informazioni d'uso