TROPICALE METROPOLITANO - GIANLUCA RICCIATO

Added by | 5 yearss ago

338

www.myspace.com/gianlucaricciato Registrato e missato nello studio Ateneriena Pro di Roma (www.ateneriena.net) da Gianni Donvito Tropicale metropolitano (G. Ricciato) La fila di tetti rossi mi guarda Ogni volta che torno nella casa di frontiera Delle nostre decisioni di affittare comprare Senza sapere se ci potremo mai fermare Eppure sembra strano che basti Il sole di un maggio italiano Le sere fresche sotto alle pagode Di cocomeri e mojiti di noia e guaraniti In mezzo ai disoccupati E agli altri diseredati In balia del mondo che ride di se stesso Mentre corre senza senso Nel viale del tramonto Eppure sembra strano che questo tramonto Ci lasci ancora vivi sulla strada Come se sulla strada ci fosse ancora qualcosa A parte noi che resistiamo ad un'altra primavera Per un sogno tropicale metropolitano Per un sogno meridiano metropolitano Come fossimo anche noi esuli di una dittatura Come fossimo emigranti solari di Kronsberg Ed ora sta scendendo il cielo nero Sui tetti rossi e sulle biciclette E sui languorini e sugli odori dei gelsomini Eppure anche questa estate Sta iniziando a soffiare il vento dell'Appennino E i ricordi partigiani e le nostre parmigiane E i terrazzi arredati da divani riciclati E sulle nostre voglie di restare vivi E di respirare e di desiderare Anche dentro questa gabbia artificiale Per un sogno tropicale metropolitano Per un sogno tropicale metropolitano

Channel: Humans Channel

Related tags:

comments powered by Disqus









TerritorioScuola. Some rights reserved. Informazioni d'uso