Mino Reitano nasce a Fiumara, in provincia di Reggio Calabria, il 7 dicembre 1944, inizia ad otto anni a frequentare i corsi di violino, pianoforte e tromba al Conservatorio di Reggio Calabria, nel 1957 dà vita con la sorella Giovanna a un duo vocale la cui attività verrà interrotta dalla tragica scomparsa della ragazza, avvenuta nel 1959. Mino allora emigra in Germania, fa ogni genere di lavoro in quel di Amburgo, senza rinunciare alla canzone. Viene ingaggiato con il nome di Bemnjamin dall'impresario dello Star Club, locale dove si esibiscono anche i Beatles ai loro esordi, dei suoi incontri con i Beatles Reitano parlerà molto. Tornato in Italia lavora come cantante da night, nel 1965 è a Castrocaro dove in inglese canta un brano di Roy Orbison, nel 1966 partecipa al Festival di Sanremo con un brano di Mogol-Battisti con Non prego per me, nel 1967 partecipa al Cantagiro con la canzone Quando cerco una donna e al Festival di Pesaro con Ho sofferto tanto. Esplode nel 1968 con Una chitarra cento illusioni e con Aveva un cuore (che ti amava tanto), sempre nello stesso anno scrive e canta Liverpool addio. Torna a Sanremo nel 1969 in coppia con Claudio Villa con Meglio una sera (piangere da solo), porta quindi al successo Una ferita in fondo al cuore e La pura verità. Sempre nel 1969 scrive per Ornella Vanoni, con Franco Califano, la canzone Una ragione di più, pubblica l'album Mino canta Reitano, e partecipa al Cantagiro con Daradan. Negli anni '70 è finalista per ben cinque ...

Channel: Humans Channel

Related tags:

comments powered by Disqus









TerritorioScuola. Some rights reserved. Informazioni d'uso