I 150 anni d'Italia, la storia dell'unità è, come accade sempre in questi casi, scritta dai vincitori ma la verità non è quella dei libri di scuola.
Vale la pena capire come gli abitanti del Sud Italia siano diventati "Terroni" e di come ci hanno tolto l'orgoglio della
nostra appartenenza a questo territorio e della nostra storia. E' la storia di una feroce colonizzazione del Sud da parte del Nord e della conseguente
depredazione che continua ancora oggi.Il Regno delle due Sicilie era la terza potenza mondiale, ora siamo terzo mondo. Ci hanno rubato i soldi, l'industria,
ci hanno depredati, uccisi, messi nei campi di sterminio, costretti ad emigrare, hanno mistificato storia e realtà.
Ma quale liberazione, liberazione da che? Ora siamo soggiogati da un gap economico industriale non colmabile in tempi brevi anche perchè al Nord non conviene colmarlo.
Se in Italia esiste da sempre "La Questione Meridionale" bisognerebbe capire i perchè ed a chi fa comodo.
Nessuno ha chiesto agli italiani del Sud se volessero unirsi ai piemontesi, è stata un'annessione violenta e predatoria per cui questa
ricorrenza è SOLO l'anniversario della vittoria del Nord, noi non abbiamo nulla da festeggiare, noi dobbiamo lavorare al nostro Risorgimento.
Per documentazione suggerisco il libro "Terroni" edito da PIEMME € 17,50, per leggere un estratto del libro:http://pinoaprile.edizpiemme.it/?page_id=32

Channel: Education Channel

Related tags: beppe , grillo , regno , due , sicilie , 1861 , sud , invasione , borboni , garibaldi , savoia , piemontesi , risorgimento, ,

comments powered by Disqus









TerritorioScuola. Some rights reserved. Informazioni d'uso