Queste tre domande sono definite "impossibili", perché le si crede senza una possibile risposta, ma non è così. Poggiandoci sulla combinazione fondamentale tra l'ESSERE e il NON ESSERE, il loro prodotto dà luogo al numero UNO che è un vero strumento dell'intelligenza per la sintesi unitaria di una perfetta analisi poggiata su tutti i possibili enti contrapposti. Pertanto siamo essenzialmente un UNO che, da ente ASSOLUTO si è costretto sulla croce dell'UNO RELATIVO, per andare verso la sublimazione di quella reale e relativa croce.

Channel: Education Channel

Related tags:

comments powered by Disqus









TerritorioScuola. Some rights reserved. Informazioni d'uso