La Sicilia ha dato i natali ad un'importante artista contemporaneo conosciuto per i suoi lavori in tutto il mondo ma poco noto nella sua terra di origine. Questo artista, considerato uno dei maggiori esponenti della Land Art mondiale, è Alfio Bonanno. Ormai da più di trent'anni vive in Danimarca ma ogni tanto ritorna a Messina dove vive la sorella e alcuni parenti. Fin da giovane la vita di Alfio Bonanno è stata molto originale, per varie vicissitudini sempre in giro per il mondo. Nasce nel 1947 a Milo, piccolo paese sulle pendici dell'Etna, giovanissimo emigra con la sua famiglia in Australia dove incomincerà a dipingere. Appena diciottenne, a causa dello scoppio della guerra in Vietnam, ritorna nel 1965 con i genitori e la sorella in Sicilia. In un primo momento vengono ospitati a Messina presso la casa dello zio materno Isidoro Finocchiaro nella Via Parini nel popoloso rione Muricello e poi successivamente vanno ad abitare a Salice nella Contrada Urni presso un podere di loro proprietà. In questi anni vissuti a Messina Bonanno riesce maggiormente dedicarsi alla pittura ammirando e ritraendo la natura che lo circondava. Particolarmente significativi gli spunti naturali ispirati dalla particolare bellezza della Contrada Urni, con il panorama mozzafiato di Capo Milazzo e delle Isole Eolie tra i verdi Colli San Rizzo, che gli servirono sicuramente per divenire in seguito uno dei principali protagonisti della Land Art mondiale.

Channel:

Related tags:

comments powered by Disqus









TerritorioScuola. Some rights reserved. Informazioni d'uso