TARANTO. "Oggi, 26 giugno 2012, alle ore 10,30, mi sono recato presso gli uffici della Questura di Taranto, sezione DIGOS, per depositare un esposto per la Procura di Taranto concernente alcuni episodi, da me documentati, che si sono verificati, a più riprese, a ridosso della rada di Mar Grande, esattamente di fronte agli sbocchi delle acque di raffreddamento dei canali 1 e 2 dell'ILVA di Taranto. Ho riscontrato, in momenti diversi, dunque, che nell'area indicata si propagavano fanghi e sostanze verosimilmente oleose, nonchè schiumose di colore giallo bruno, marrone intenso ed addirittura "nero pece" per diverse centinaia di metri nelle immediate vicinanze degli sbocchi dei canali sopramenzionati, come si può evincere facilmente dalle foto e dai video effettuati che testimoniano la veridicità di quanto da me asserito; a tale riguardo, questa mattina ho consegnato una corposa ed esaustiva documentazione video e fotografica alle autorità di polizia giudiziaria per farla giungere in tempi brevissimi nelle mani del magistrato competente. Fabio Matacchiera (Fondo Antidiossina Taranto Onlus)

Channel:

Related tags:

comments powered by Disqus









TerritorioScuola. Some rights reserved. Informazioni d'uso