Questi i risultati di una ricerca condotta per conto della Fondazione MARILENA FERRARI dal CENSIS. Paolina Bonaparte Borghese, in arte La Venere di Canova, è stata eletta dal popolo del web "Miss Arte Italiana", la più bella tra le bellezze dell'arte antica. Esperti di beni culturali e dei consumi di massa hanno selezionato circa 120 avvenenti figure di donna rappresentate dall'antichità all'800, sottoponendole al giudizio di un campione di 1032 persone tra i 25 ei 64 anni, con lo scopo di avvicinare e rendere sensibile l'opinione pubblica al mondo dell'arte, soprattutto italiana. Tra le prime 20 opere apprezzate e votate dal pubblico, le Veneri rotonde, lontane dagli odierni canoni di grazia, di Tiziano, Botticelli, Giorgione ed altri. L'elezione di "Miss Arte Italiana" è stata accompagnata dalla presentazione dell'Atlante dell'Arte Italiana, sito realizzato dalla Fondazione Marilena Ferrari e consultabile gratuitamente al seguente indirizzo: www.atlantedellarteitaliana.it . L'atlante, che presenta una serie d'immagini ad alta risoluzione che riproducono in maniera estremamente fedele e dettagliata le opere originali, propone agli utenti più di 14 mila riproduzioni di 1700 artisti italiani e arriverà a catalogarne 25 mila di 2.500 autori. Gli appassionati potranno votare on line sulla pagina facebook.com/missarteitaliana il volto o il corpo più seducente dell'arte italiana.

Channel:

Related tags:

comments powered by Disqus









TerritorioScuola. Some rights reserved. Informazioni d'uso