Unicorno al Centro di Scienze Naturali

Added by | 9 yearss ago

616

Quando la leggenda diventa realtà: un unicorno al Centro di Scienze Naturali All'interno dell'ambiente dei Caprioli, insieme al gruppo in riadattamento, si è fatto vedere in questi giorni un giovane esemplare maschio che invece delle classiche corna biforcate possiede solo un unico corno al centro della fronte. Qusto Capriolo è nato all'interno del recinto l'anno scorso di giugno da una femmina arrivata al Centro ferita,( I bambini delle scuole che ogni anno affollano ilCentro per l'attività didattica l'avevano soprannominata Principessa per il modo elegante di comportarsi) che ' stata curata curata e poi inserita nell'ambiente. Qui ha trovato un giobane maschio e dal loro "incontro" è nato l'unicorno. Questo eventoa è la dimostrazione che il mitico unicorno celebrato in iconografie e leggende, probabilmente non era solo oggetto di fantasia bensi un animale: capriolo, cervo, o altre specie, con un anomalia morfologica analoga a quella del nostro capriolo. Infatti l'unicorno è stato dipinto e cantato già nel V e IV secolo ac dallo storico greco Ctesia, e ad oggi questo mitico animale si trova riprodotto in tele, arazzi, mosaici. In un arazzo fiammingo "la Dama con l'unicorno" del 1502 circa conservato al Museo di Cluny a Parigi, si osserva l'unicorno, che posa docilmente le zampe sulle ginocchia di una fanciulla. Ma lo si può vedere riprodotto anche in un frammento del mosaico pavimentale del XII secolo nella Chiesa di S. Giovanni Evangelista a Ravenna oppure in uno ...

Channel:

Related tags:

comments powered by Disqus









TerritorioScuola. Some rights reserved. Informazioni d'uso