In questa terza parte si incrociano il mito delle anime e la concezione platonica dell'idea del bene, rimandando la lezione allo studio sulla dialettica ascendente e dunque sulla verace via della conoscenza, ossia l'intellezione. Il principio anipotetico è il bene che è ragion d'essere della ragion d'essere delle idee, ossia dell'intelligibilità e dell'immobilità di queste ultime. (per informazioni guarda la parte 1). Per chiarimenti contattare in privato. Buona visione.

Channel:

Related tags:

comments powered by Disqus









TerritorioScuola. Some rights reserved. Informazioni d'uso