Kurt Gödel (Brno, 28 aprile 1906 -- Princeton, 14 gennaio 1978) è stato un matematico, logico e filosofo austriaco naturalizzato statunitense, noto soprattutto per i suoi lavori sull'incompletezza delle teorie matematiche. Nel 1931 pubblica questi risultati nell' "Uber formal unentscheidbare Satze der Principia Mathematica und verwandter Systeme". Godel dimostra risultati fondamentali sui sistemi di assiomi mostrando che in ogni sistema matematico di assiomi ci sono proposizioni che non possono essere dimostrate o smentite dentro gli assiomi del sistema. In particolare la consistenza degli assiomi non può essere dimostrata. Questo implica anche che un computer non potrà mai essere programmato per rispondere a tutti i quesiti matematici. Gödel è ritenuto uno dei più grandi logici di tutti i tempi insieme a Frege e Aristotele; le sue ricerche ebbero un significativo impatto, oltre che sul pensiero matematico e informatico, anche sul pensiero filosofico del XX secolo. Tra i suoi scritti si ricordano: Über formal unentscheidbare Sätze der "Principia mathematica" und verwandter Systeme (1931); The consistency of the axiom of choice and of the generalized continuum hypothesis (1940); Russell's mathematical logic (1944). Tratto da "X Day: i grandi della scienza del novecento" la biografia di Kurt Gödel, una realizzazione Quadro Film per Rai Educational 1998-2001 di Enrico Agapito, Luisa Bonolis, Pietro Greco, con John Casti, matematico dell'Università Tecnica di Vienna, e ...

Channel:

Related tags:

comments powered by Disqus









TerritorioScuola. Some rights reserved. Informazioni d'uso