Movimento Neoborbonico a BRESCIA

Added by | 9 yearss ago

834

Venerdì 26 novembre il Movimento Neoborbonico ha portato le ragioni della nostra storia e del nostro orgoglio nel profondo nord. Vincenzo Gulì ha illustrato la storia borbonica a tanti connazionali duosiciliani emigrati. Presente il delegato per la Lombardia Guglielmo Di Grezia. L'incontro dal titolo "Unità di Italia: tra leggenda e storiografia" é organizzato da due Associazioni Culturali "Amici della Magna Grecia" e "Federico II" e si tenuto al Museo di Scienze Naturali in via Ozanam a Brescia. Unità vuol dire, la volontà di due popoli, di fondere la propria cultura, le proprie tradizioni, i propri usi, la propria economia....Al momento dell'unificazione italiana però, tutto ciò non avvenne. Il Piemonte, indebitatissimo, mise le mani sul prospero, ricco, felice, Regno Delle Due Sicilie, con una vile, piratesca, barbara invasione....senza una dichiarazione di guerra, massacrando la sua popolazione, depredando ogni bene, imponendo leggi razziali, accanendo la propria follia barbara sulla popolazione civile, scaricando i suoi debiti su tutte le popolazioni annesse...Quella che da 150 anni, questo paese vuol far passare come una folcloristica scampagnata, come una spedizione liberatoria-civilizzatrice, è costata al nostro popolo: Un milione di morti, 20 milioni di emigranti (fenomeno ancora in corso), la sua economia fiorente lacerata da 10 anni di guerra civile, e dal passaggio al regno sabaudo di tutte le nostre ricchezze liquide. Da allora in poi, per il Sud fu il buio ...

Channel: Humans Channel

Related tags:

comments powered by Disqus









TerritorioScuola. Some rights reserved. Informazioni d'uso