CERVELLI D’ITALIA
Vanguard Italia, CURRENT TV, 2009, 24 min



Paolo Calcidese è il responsabile della Ricerca Scientifica dell’Osservatorio Astronomico
della Valle D’Aosta. Paolo passa le sue notti incollato al telescopio.
In cima alla cupola persa tra le colline del villaggio di Lignan, aspetta che l’evento si
manifesti.
Una stella distante miliardi di anni luce dal nostro pianeta potrebbe mostrarsi all’orizzonte
e dare prova di grande dinamicità.
L’astronomia tenta di dare una risposta scientifica alla vexata domanda “Perché esistiamo?”
A metà del 2007 Paolo era dinanzi allo schermo del computer.
Il telescopio era puntato su una stella a circa 2 miliardi di anni luce dal pianeta Terra.
Si trattava del pianeta 2200P420. Nell’arco di dodici minuti Paolo ha assistito ad un
incredibile aumento di luminosità della stella. Un fenomeno straordinario ed il ricercatore
del piccolo laboratorio italiano è stato l’unico a registrarlo.
I ricercatori in Italia – sostiene Enzo Bertolini Scienziato e Direttore dell’Osservatorio -
sono una risorsa rara ed allo stesso tempo preziosa. Rara in quanto l’Italia si è sempre
dimostrata molto avara verso la ricerca e i cervelli nostrani spesso finiscono per
abbandonare il campo. E preziosi perché – come vuole Darwin – i ricercatori rimasti
sul campo si fanno strada a livello internazioale spinti dalla loro grande passione.

Channel: Sci & Tech Channel

Related tags: COMBARRO , DIA DE COLON , O DIA DE COLON COMBARRO , POIO PONTEVEDRA , PONTEVEDRA PARA EL MUNDO , COMBARRO HORREOS , COMBARRO CRUCEROS , COLON MARISCOS , PONTEVEDRA CITY , PONTEVEDRA CITTA , PONTEVEDRA VILLE , STADT PONTEVEDRA , TURISMO RIAS BAIXAS ,

comments powered by Disqus









TerritorioScuola. Some rights reserved. Informazioni d'uso